SHARE

Una gigantesca magione a San Jose, in California, e diventata attrazione turistica per la sua fama di casa dei misteri, una storia ispirata alle vere vicende di Sarah Winchester, vedova dell’industriale delle armi William Wirt Winchester, una coppia di registi horror gli Spierig Brothers (una filmografia da brividi Undead, Predestination, Saw Legacy) ma soprattutto la grande interpretazione del premio Oscar Helen Mirren, che rende credibile una storia di fantasmi, spiriti e maledizioni. La vedova di Winchester, nelle sale il 22 febbraio, è un oggetto filmico curioso che fa fare più di un salto sulla poltrona, ma affonda le radici in fatti storici e ha persino un sottotesto quasi politico sul tema dell’uso delle armi. “Io non lo vedo come un film horror, piuttosto come un film di fantasmi – dice Helen Mirren che incarna Sarah Winchester – Personalmente non amo i film horror, non vado a vederli ma le storie di fantasmi sono un’altra cosa. Questo poi è un film vecchia maniera, un racconto classico sui fantasmi: è basato su una storia vera, la casa dei Winchester esiste, Sarah Winchester è vissuta e ha effettivamente costruito la casa come la vediamo nel film. Amo tutti questi elementi di realtà contenuti in questa storia fantastica”.
Repubblica.it > Spettacoli

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here