SHARE

Jack Black ha rivelato la connessione tra Jumanji: Welcome to the Jungle e il primo Jumanji con Robin Williams mattatore.

jumanji-2-nuove-foto-dal-set-con-the-rock-jack-black-e-kevin-hart.jpg

Loading...

Jumanji: Welcome to the Jungle sarà a tutti gli effetti un sequel, più che un remake del classico anni ’90 diretto da Joe Johnston. A confermarlo Jack Black, co-protagonista insieme a Karen Hart e Dwayne Johnson che ha rivelato all’Hollywood Reporter come le due pellicole saranno collegate l’una all’altra.

‘Esploreremo questa giungla e cercheremo di vincere il gioco. E’ questione di vita o di morte, ma mentre saremo lì troveremo degli indizi lasciati da qualcuno prima di noi (ovvero il personaggio interpretato da Robin Williams, Alan Parrish). Alan ha costruito una casa all’interno della giungla, come quella del Robinson svizzero, e sarà come averlo lì ad aiutarci anche se assente. Nel film originale abbiamo avuto modo di vedere la giungla, ma in questo caso la storia si svolge proprio nella giungla di Jumanji. Questa è la parte più eccitante del film, saremo in grado di trasportare il pubblico in una terra di segreti, pericoli e bellezza’.

Nel film del 1995, come dimenticarlo, l’Alan Parrish di Williams rimase per 26 anni bloccato all’interno del gioco. Cosa possa aver fatto in quei 26 anni lo scopriremo con il film di Jake Kasdan, regista di Bad Teacher e Sex Tape, con Scott Rosenberg allo script e un cast completato da Karen Gillan, Nick Jonas, Ser’Darius Blain, Madison Iseman, Alex Wolff e Morgan Turner.

Fonte: Comingsoon.net

Cineblog.it

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here