SHARE

Nel ruolo dell’ancella Difred in The Handmaid’s Tale, Elisabeth Moss si riconferma regina del piccolo schermo dopo aver interpretato Peggy Olson nell’acclamata serie Mad Men e la detective Robin Griffin in Top of the lake. Attrice fin da giovanissima (era la “first daughter” in The West Wing a partire dal 1999), Elisabeth, californiana, 36 anni, ha fatto tantissima gavetta, ed è per questo che nonostante l’enorme successo non si considera una star. “Da bambina non sono mai stata un’attrice famosa” dice. “Lavoravo molto e si dà il caso che fossi una ragazzina, ma non ho mai recitato in uno show di successo fino alla mia adolescenza inoltrata, con The West Wing, a 17-18 anni. Credo che questa sia stata la mia salvezza, non aver avuto un successo di quelli che poi ti monti la testa. Il relativo ritardo della mia popolarità mi ha permesso di continuare a lavorare con umiltà, tenendo i piedi per terra”.
Repubblica.it > Spettacoli

Loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here